menu
Sci Alpinismo

Ferrazza ottimo terzo nella sprint della Youth World Cup

Umberto Ferrazza sul terzo gradino del podio (Foto ISMF)
Umberto Ferrazza sul terzo gradino del podio (Foto ISMF)

Miglior risultato nella sua giovane carriera per Umberto Ferrazza, portacolori dello Sporting Campiglio nella gara sprint della Youth World Cup di sci alpinismo, che si è disputata sul tracciato olimpico 2026 di Bormio.
Il 17enne di Madonna di Campiglio, in gara nella categoria under 18, aveva dimostrato di essere in forma già nelle qualifiche individuali, facendo registrare la terza miglior prestazione. Dopo aver superato i quarti e le semifinali Umberto ha affrontato la finale con grande determinazione, mettendosi subito sulle code dello spagnolo Julian Pujol Parramon e lottando spinta su spinta con lo svizzero Arno Mooser.

Umberto Ferrazza in azione (Foto ISMF)
Umberto Ferrazza in azione (Foto ISMF)

Mentre l’iberico già nell’ultimo tratto in salita è riuscito a prender il largo, la singolar tenzone fra Ferrazza e Mooser è stata incerta sino nel tratto conclusivo, nel quale l’elvetico è riuscito ad essere più rapido e a precedere l’azzurro sul traguardo.
Per Umberto Ferrazza un terzo posto nella Coppa del Mondo giovanile, fra l’altro nella disciplina olimpica, rappresenta un risultato eccezionale che gli da molto morale in vista dei prossimi appuntamenti, oltre al fatto che i tecnici della nazionale lo abbiamo già convocato più volte per le competizioni del massimo circuito, che lui ha ripagato con un podio.
Sempre nella Youth Cup di Bormio in gara anche il primierotto Hermann Debertolis, che è però tesserato con il Comitato Veneto. Per lui un doppio bronzo nella sprint under 20 e nella mixed relay in coppia con la valtellinese Melissa Bertolina.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.