menu
Biathlon

Solero, Mezzacasa e Forlin fanno centro in Friuli

La Coppa Italia di biathlon è arrivata a quota sei tappe con l’appuntamento friulano alla Carnia Arena, regalando al Comitato Trentino un triplo podio.
Merito di Lorenzo Solero della Dolomitica di Predazzo ottimo terzo junior nella mass start del sabato e grazie alla primierotta Anael Mezzacasa che nell’inseguimento junior di domenica si è resa autrice di un’eccellente prestazione che le ha consentito di chiudere al secondo posto. Anael invece nella mass start aveva fatto registrare la sesta posizione, ma con la soddisfazione di aver chiuso le quattro sessioni di tiro con zero errori.
Nella prova ad inseguimento invece Solero si è fermato in sesta posizione finale, anche a causa di una prima sessione di tiro a terra con 3 errori.
Il terzo podio è arrivato nella categoria aspiranti per merito di Alessia Forlin del Primiero, ottima seconda nella mass start, e poi quarta nell’inseguimento.
Rimanendo nella categoria aspiranti Riccardo Giacomel del Primiero ha collezionato un 9° nell’inseguimento e un 14° nella mass start, quindi il giovanissimo Mauro Ravelli del Val di Sole un 16° nella gara di sabato e un 28° domenica e Alessandro Marta della Cauriol un 21° Ms e un 23° inseguimento. Fra le parietà un 13esimo e un 15esimo posto per Maja Delugan della Dolomitica, un 15° e un 13° posto e per Letizia Moreschini un 20° e un 22° posto.
Nella categoria giovani due giorni positiva per Samuele Bettega dei Carabinieri grazie ad un quinto posto nella mass start e a un 9° nell’inseguimento. Da evidenziare anche il 5° posto nell’inseguimento di Denise Maestri del Carisolo, prima 7^ nella mass start e il 13° e un 14° di Desiree Angeli del Val di Sole.

Le classifiche della mass start di sabato

Le classifiche dell'inseguimento di domenica

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,938 sec.