menu
Sci Alpino

Paci, Vianello, Fontana e Giaretta campioni trentini di slalom

I neo campioni trentini: da sinistra Fontana, Vianello, Giaretta e Paci (foto Tremal-Naik)
I neo campioni trentini: da sinistra Fontana, Vianello, Giaretta e Paci (foto Tremal-Naik)

Tutto secondo pronostico a Malga Rivetta nello slalom speciale Fis junior organizzato dalla Polisportiva Ski Team Alpe Cimbra e valido per l’assegnazione dei titoli trentini aspiranti e junior di slalom speciale del circuito Pastificio Felicetti.
Al termine delle due manche, tracciate da Daniele Carbonari e Rudj Redolfi per la sfida rosa, quindi da Luca Maino e Nicolò Menegalli per la competizione maschile, hanno trionfato la roveretana Matilde Vianello dello sci club Città di Rovereto e il campigliano Gian Parco Paci del Gruppo sportivo Fiamme Gialle. Entrambi hanno fatto registrare due prestazioni di alto livello, con distacchi importanti. Basti pensare che la Vianello ha inflitto 2 secondi e 13 centesimi alla veronese del Falconeri Francesca Semprebon, quindi 3 secondi e 22 centesimi alla vicentina portacolori del Comitato Marta Giaretta, che però si è messa al collo la medaglia d’oro della categoria under 18.
Gian Marco Paci invece si è reso autore di un’ottima prima manche ed una seconda in gestione, riuscendo comunque a mettersi al collo il titolo trentino junior, con 28 centesimi di vantaggio sul roveretano delle Fiamme Oro Tommaso Speri, con il moenese Federico Fontana della Monti Palidi terzo a 37 centesimi, e capace di laurearsi campione trentino aspiranti.
Nelle graduatorie di categoria per i campionati trentini oro dunque a Gian Marco Paci delle Fiamme Gialle, argento per Tommaso Speri delle Fiamme Oro, bronzo per Federico Fontana della Monti Pallidi, mentre primo under 18 è sempre Fontana, secondo è risultato Giacomo Nicolini del Falconeri Ski Team e terzo Mirko Focher dello Sci club Vermiglio Tonale.
Nelle sfide al femminile dunque medaglia d’oro per Matilde Vianello, argento per Francesca Semprebon e bronzo per Marta Giaretta. Nella classifica under 18 oro per Marta Giaretta, argento per Rachele Guglielma Capretti dello Sporting Campiglio e bronzo per Chiara Roat del Città di Rovereto. Peccato invece per la sciatrice di casa Annachiara Marchesi che è uscita a poche porte dal traguardo nella seconda manche, dopo aver chiuso terza a metà gara.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.