menu
Sci Fondo

Cantaloni e Gabrielli junior imprendibili in Val Campelle

Il podio junior femminile dei campionati trentini Val Campelle
Il podio junior femminile dei campionati trentini Val Campelle

Domenica all’insegna dei titoli trentini di sci di fondo, per la specialità individuale a tecnica libera all’innovativo centro del fondo di Val Campelle, grazie all’organizzazione dell’omonimo sci club. In gara le categorie ragazzi e allievi, ma pure aspiranti e giovani che hanno animato otto sfide particolarmente combattute senza risparmio di energie, inserite nei circuiti Euro Brico, Casse Rurali Trentine e Itas Mutua e valide anche per l’assegnazione del trofeo Memorial Purin, andato all’Us Dolomitica di Predazzo, risultata la migliore società per somma di punti, davanti all’As Cauriol di Ziano di Fiemme
Venendo alle sfide individuali a trionfare fra gli juniores sono stati Carlo Cantaloni del Marzola e Gloria Gabrielli della Dolomitica, entrambi con distacchi rilevanti sugli avversari.
Lo sciatore di Civezzano Carlo Cantaloni è infatti riuscito a staccare di 32 secondi il ledrense Federico Risatti, che si è invece messo al collo il titolo aspiranti, bruciando per pochi centesimi Nicola Romagna terzo assoluto e secondo junior. Seguono in classifica Pietro Corradini del Castello di Fiemme, Andrea Goss del Lavazè Varena e Sebastiano Maestri del Carisolo. Secondo under 18 è risultato Riccardo Lapo Aquila della Cauriol e terzo Antonio Mosca del Carisolo (nono assoluto).

Il podio junior maschile dei campionati trentini Val Campelle
Il podio junior maschile dei campionati trentini Val Campelle

In campo femminile la fassana tesserata per la Dolomitica di Predazzo Gloria Gabrielli ha dimostrato di avere qualcosa in più delle avversarie, stabilendo il miglior tempo e precedendo in graduatoria di 21 secondi Arianna Broch del Primiero, quindi terza e miglior under 18 Anastasia Morandini della Cauriol. Seguono in classifica Anna Valeria Canteri del Primiero, Francesca Revolti del Marzola, quindi Chiara Doliana della Cauriol (seconda aspiranti) e Ilenia Gabrielli della Dolomitica, terza under 18.
Scendendo nelle categorie children il nuovo campione italiano allievi, sulla distanza dei 5400 metri, è risultato Thomas Maestri del Carisolo, capace di infliggere 15 secondi ad Emanele Ferrari del Marzola, e 26 secondi a Gabriel Selle della Stella Alpina Carano. Subito dietro Diego Cicolini del Rabbi, Nicolò Calzà della Ledrense e Massimiliano Mosca del Carisolo.
Fra le pari età oro per la stagione 2024 centrato da Maja Delugan della Dolomitica di Predazzo, capace di staccare di 20 secondi la compagna di squadra Clara Facchini, con Noemi Parisi del Made 2 Win terza, Elena Paoli della Cauriol quarta, Ginevra Matordes del Castello di Fiemme quinta.
Affermazione della Dolomitica di Predazzo anche fra gli under 14, per merito di Klaus Dellagiacoma, che ha avuto la meglio per 2 secondi su Davide Donati del Rabbi, quindi terzo a 7 secondi l’altro rabbiese Riccardo Mengon. Seguono in quarta posizione Davide Leso, davanti a Stefano Colpi idella Dolomitica, quindi Giovanni Battista Corradini del Castello di Fiemme
Infine il titolo under 14 femminile è stato appannaggio di Adele Andreolli del Made 2 Win, ai danni di Arianna Iori del Carisolo a 30 secondi, quindi terza Sofia Piazzi della Cornacci e quarta Ilary Terzer del Castello di Fiemme. La graduatoria vede poi Anna Ciaschi del Marzola quinta e Deborah Ceol della Dolomitica sesta.

Le classifiche ragazzi e allievi

Le classifiche aspiranti e junior

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,063 sec.