menu
Sci Alpino

Vender e Odorizzi vicini al podio in superG

Riccardo Vender (Foto Hollywood)
Riccardo Vender (Foto Hollywood)

Prime medaglie ai campionati italiani children di sci alpino iniziati ufficialmente oggi sulle piste della Paganella. A laurearsi campioni italiani 2024 sono stati la napoletana Giada D’Antonio e il gardenese Christian Kostner nel gigante allievi under 16, quindi i due torinesi Felix Baldi e Ludovica Vottero nel superG ragazzi under 14.
Sulla montagna della Paganella, conosciuta per aver tenuto a battesimo una storica competizione come la 3Tre ora evento di Coppa del Mondo e per essere training center della nazionale norvegese, è tornato il sole e, dopo lo stop dello skicross di lunedì, si è svolto tutto regolarmente con il superG sulla pista Panoramica 3Tre e con il gigante su due manche sul tracciato di fresca omologazione e denominato Olimpia 3. Grande soddisfazione per il comitato organizzatore coordinato dallo Ski Team Paganella, dalla società impianti Paganella Ski e dal Comitato Trentino FISI e giudizi positivi dagli oltre 400 iscritti in rappresentanza di 14 Regioni d’italia.

Francesco Odorizzi (Foto Hollywood)
Francesco Odorizzi (Foto Hollywood)

Risultati alla mano, soprattutto nella categoria allievi si sono visti al vertice sciatori che già da alcuni anni dominano la scena agli appuntamenti nazionali e internazionali children.
Sta di fatto che nel gigante under 16, la campana di San Sebastiano al Vesuvio, addirittura al primo anno di categoria, ha lasciato tutte le avversarie alle spalle facendo registrare il miglior tempo assoluto in entrambe le manche e staccando di 80 centesimi l’altoatesina del Ritten Sport Victoria Klotz, seconda anche a metà gara. Terza poi con un gap di 1”09 troviamo la lombarda Carlotta Pedrolini, capace di recuperare una posizione nella seconda manche. Seguono in quarta posizione Asia Paltrinieri dell’Equipe Pragelato (+ 1”24), quindi la gardenese Arianna Putzer (+1”32). Da segnalare poi la buona prestazione delle due portacolori dello Sporting Campiglio Lavinia Paci, sesta grazie al secondo miglior tempo di manche che le ha consentito di recuperare ben 4 posizioni, e Azzurra Ines Leonardi, ottava dopo una buona prima manche chiusa quinta e una seconda con qualche sbavatura di troppo.
Il gardenese di Santa Cristina Christian Kostner, già in evidenza all’AlpeCimbra Fis Children Cup di gennaio, ha dimostrato ottima tecnica e un’altrettanto positivo approccio alle gare, staccando un super tempo in prima manche e gestendo il vantaggio nella seconda run, dopo l’inversione dei trenta. Nel computo delle due run ha distanziato di 40 centesimi il torinese Ettore Bussei Canone, quindi in terza posizione ha concluso un ottimo federico Silvestrin del Monti Lussari, con un gap di 60 centesimi. Appena fuori dal podio troviamo Philip Ploner dello Ski College Veneto e Andrea Piccone dello Sci club MM Crew.

Lavinia Paci (Foto Hollywood)
Lavinia Paci (Foto Hollywood)

Passando poi al superG under 14 Ludovica Vottero dello Sci club Borgata Sestriere ha dato una prova di forza fra le porte larghe, l’unica a scendere sotto il minuto e 10 secondi di gara, e staccando di ben 1”31 la badiota di La Valle Francesca Miribung, mentre sul terzo gradino del podio ha concluso la valdostana Cecilia Sessarego Catalisano dello Ski Valtournenche. Quarta a 2”21 dalla vincitrice poi l’altra valdostana Anais Vuillermoz Curiat, quindi quinte a pari merito la vortinese Anna Mazzarollo e la vipitenese Carmen Gschliesser.
Significativo anche il divario fra i primi due classificati del superg, con Felix Baldi che ha prevalso per 80 centesimi sul valtellinese di Santa Caterina Marco Compagnoni. Bronzo per Tommaso Dagri dello Sci club 70, quindi a seguire la coppia dello Sci club Anaune di Cles formata da Riccardo Vendeer e Francesco Odorizzi: a 32 centesimi dalla medaglia il primo con 29 centesimi di gap fra i due amici rivali.
Domani seconda giornata di gare con le prove del superG under 16 sulla pista Panoramica 3Tre e con lo slalom gigante under 14 sulla pista Olimpionica 3. Entrambe le gare inizieranno alle ore 9.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,797 sec.