menu
Snowboard

Minna Compagnet vince il titolo nel Criterium Pulcini

Minna Compagnet sul gradino più alto del podio
Minna Compagnet sul gradino più alto del podio

Di nome fa Minna, di cognome Compagnet. Ha solo 10 anni ma sulla tavola da snowboard, soprattutto quando ci sono salti, gobbe e paraboliche è una freccia. La giovanissima portacolori dell’Us Primiero, che vive a San Martino di Castrozza, lo ha dimostrato anche al criterium nazionale Pulcini di Breuil Cervinia mettendosi al collo la medaglia d’oro nello snowboard cross, precedendo tutte le avversarie nella finalissima, dopo che aveva dimostrato il suo valore anche nelle qualifiche e nella fase ad eliminazione diretta. Quella di Minna non è stata però l’unica medaglia per il Trentino alla rassegna giovanile, che assegna a tutti gli effetti dei titoli tricolori.
Nelle gare slopestyle, che invece sono andate in scena sul park di Valtournenche Nina Bosetti dello Sci club SCMDC Team Campiglio ha ottenuto l’argento nella categoria cucciole, quindi il compagno di squadra Enea Comensoli è risultato bronzo in campo maschile. Per finire con Valerio Dall’Era, sempre del SCMDC Team Campiglio è bronzo nella categoria baby, per un totale di 4 medaglie per il Comitato Trentino (1 d’oro, 1 d’argento, 2 di bronzo).
Per quanto riguarda altri piazzamenti, sempre nello slopestyle Alma Comensoli è quinta fra le baby, Rocco Panzeri quarto fra i baby. Nella categoria cuccioli Ariel Maia Zortea del Primiero è sesta fra le cucciole, proprio davanti alla compagna di squadra Gemma de Negri, con Lucia De Negri decima e la stessa Minna Compagnet tredicesima.
Nello snowboard cross Alma Comensoli chiude quinta fra le baby, Achille Sala della Cauriol nono fra i pari età, Gemma De Negri del Primiero quinta fra le cucciole, con Lucia De Negri e Lucrezia Lorenzi del primiero uscite ai quarti. Infine Brando Costa ha chiuso 17esimo fra i cuccioli.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.