menu
Sci Alpino

Colturi e Strasser special guest al Nasr Alpine Team Event

Un concorrente in gara al Nasr Alpine Team Event
Un concorrente in gara al Nasr Alpine Team Event

Il campione tedesco Linus Strasser e la talentosa promessa Lara Colturi saranno gli special guest di «Nasr Alpine Team Event», una appassionante sfida il cui racconto sarà scandito dalla celebre voce dello speaker di Coppa del Mondo Zoran Filicic. È questo il menù proposto sabato 30 marzo per la chiusura in grande stile della stagione invernale allo Skistadium Aloch, sede del Progetto Piste Azzurre, che dal 2006 ospita le nazionali italiane di sci alpino, ma pure tanti altri team stranieri, che preparano sulle piste della Val di Fassa gli appuntamenti di Coppa del Mondo e Coppa Europa.
Dopo il successo organizzativo di dodici mesi fa a Pampeago, torna dunque l’innovativa competizione di sci alpino a squadre, che cambia la propria sede, ma non lo spirito, che combina l’aspetto agonistico con quello ricreativo. Un appuntamento da non perdere, perché nella serata di sabato sono attesi ospiti d’alto rango. Tra di loro spicca, come accennato, il forte slalomista Linus Strasser, uno dei tre Ambassador della Val di Fassa assieme a Sara Hector e Joaquim Salarich. L’affermato sciatore tedesco è reduce da una stagione esaltante, durante la quale ha conquistato due dei suoi cinque successi in Coppa del Mondo, affermandosi in slalom sui prestigiosi palcoscenici di Schladming e Kitzbühel, in Austria, poi altre tre volte sul podio, non ultime quelle alle recenti finali di Saalbach. Nell’occasione, sabato alle 1,8 Strasser sarà premiato dalla Val di Fassa e dalla società impianti a fune Buffare per il suo straordinario inverno sugli sci.
Assieme al tedesco ci sarà anche la talentuosa sciatrice Lara Colturi, reduce da una stagione sportiva di alto livello in Coppa del Mondo, dopo l’infortunio dello scorso anno, e pure capace di centrare la medaglia di bronzo in slalom gigante ai campionati mondiali junior di St. Jean d’Aulps, in Francia. La presenza della promettente atleta è legata al fatto che il marchio di abbigliamento Nasr è partner del suo team per la stagione 2023/2024 e Lara ha deciso di onorare la fruttuosa collaborazione facendo da apripista.
Un indiscusso valore aggiunto alla manifestazione lo porterà anche lo speaker della serata, ovvero il commentatore televisivo Zoran Filicic, che animerà l’evento e le prestazioni delle 10 squadre in gara assieme al deejay Oliviero Cestari.
Dal punto di vista sportivo il Comitato Organizzatore ha già fatto registrare il sold out. Al cancelletto di partenza si presenteranno dieci team di sei componenti ciascuno, tre uomini e tre donne, che si sfideranno affrontando tre run per ciascun concorrente con la novità dell’apertura della competizione alla categoria aspiranti. In gara, pertanto, ci saranno sciatori dai 16 ai 40 anni. Ogni atleta affronterà tre manche più corte rispetto ai tradizionali slalom gigante, con una classifica finale per somma di punti. E nel rispetto dello stile urban, viene richiesto di gareggiare con un outfit non convenzionale, utilizzando sweatshirt (felpa) e copri-pantalone o pantalone imbottito. Obbligatori casco e paraschiena.
L’evento, che prenderà il via in versione serale alle ore 17 con le prime run, si propone di dare vita ad una nuova disciplina, denominata appunto Urban Alpine Ski Racer, che prevede una gara di slalom gigante su un tracciato che richiede un tempo di percorrenza di non più di 35 secondi, con un dislivello massimo di 250 metri, nel quale è stato pure introdotto un salto per rendere più spettacolare la performance degli atleti. Il tracciato verrà allestito dal direttore tecnico dell’evento, l’ex atleta di Coppa del Mondo Mirko Deflorian, supportato dal suo team e dallo staff della società che gestisce lo Skistadium Aloch.
Tanti gli aspetti collaterali interessanti e innovativi, come il fatto che ogni atleta gareggerà accompagnato da una colonna sonora personale e scelta in precedenza. La priorità è quella del divertimento: appena conclusa la sfida con il cronometro, avranno luogo le premiazioni, seguite da musica e intrattenimento nel parterre della pista Aloch proprio nel giorno di chiusura della stagione per l’importante realtà sportiva. Tutto ad ingresso libero per il pubblico.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,843 sec.