menu
Sci Alpino

Beatrice Sola campionessa italiana a Pampeago

Beatrice Sola vincitrice a Pampeago
Beatrice Sola vincitrice a Pampeago

Si chiude con una vittoria trentina là due giorni tricolori junior di sci alpino. Sulla pista Agnello all’Alpe di Pampeago, nella gara di slalom speciale organizzata dalla Cornacci di Tesero, a trionfare dopo una seconda manche tutta all’attacco è l’azzurrina di Sardagna Beatrice Sola. Seconda a metà gara ha affrontato la run conclusiva, tracciata da Gianluca Grigoletto con il piglio giusto, attaccando e riuscendo ad essere precisa e dinamica tra le 53 porte previste.
Per lei dunque miglior tempo di manche che le ha consentito di scavalcare in classifica la veneta Ambra Pomare, seppure di un solo centesimo. Per Beatrice questa vittoria ha un significato straordinario dopo una stagione difficile.
Medaglia d’argento poi per la romana Francesca Carolli e bronzo per Ambra Pomare.

Beatrice Sola vincitrice a Pampeago
Beatrice Sola vincitrice a Pampeago

In quarta posizione ma prima aspirante ha poi concluso la valdostana Giorgia Collomb, con un ritardo di 27 centesimi.
In chiave trentina ottima gara per la porta colori del Comitato Marta Giaretta, recente campionessa italiana under 18 e in questa occasione seconda aspirante, e undicesima assoluta.
Dietro di lei per 21 centesimi l’altra portacolori del team allenato da Rudj Redolfi Francesca Semprebon.
Terza aspirante poi l’altoatesina Nora Pernstich.

La classifica

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.