menu
Snowboard

Romagnoli e Mochen senza rivali in Coppa Italia

Noa Romagnoli sul gradino più alto del podio
Noa Romagnoli sul gradino più alto del podio

Rider trentini assoluti protagonisti nella Coppa Italia di snowboardcross 2024. Al termine del circuito, che si è svolto su un pacchetto di tre gare per i colori gialloblù sono giunte ben tre vittorie di categoria. Merito anzitutto di Noa Romagnoli del SCMDC Team Campiglio che si è aggiudicato sia la graduatoria junior sia quella aspiranti, ed ancora per merito di Veronica Mochen che ha invece centrato il miglior punteggio fra le junior.
Sempre in chiave trentina da segnalare poi i terzi posti di Tommaso Costa, sempre del sodalizio campigliano nella categoria junior, quindi Giorgia Giurdanella terza aspirante e Aurora Marchelli terza fra i ragazzi.
L’alto aspetto positivo riguarda la vittoria nella classifica per società del SCMDC Team Campiglio, che si è imposto per distacco sul Crammont Mont Blanc e sullo Snowteam Courmayeur.
Da segnalare inoltre il 7° posto di Luigi Zambonin del Primiero fra gli allievi, l’11° di Martino Degasperi della Polisportiva Ski Team Alpe cimbra fra gli aspiranti, il quarto della stessa Giurdanella fra le giovani, il 18° di Martino Degasperi fra i giovani e il 23° di Riccardo Galvani fra i giovani.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.