menu
Sci Alpino

Nella Fis del Cermis Saracco e Marcora dettano legge

Il podio junior con Saracco primo e Bacher terzo
Il podio junior con Saracco primo e Bacher terzo

Stessa pista Donei all’Alpe del Cermis, ma cambiano specialità e vincitori della seconda gara Fis di sci alpino organizzata dal Val di Fiemme Ski Team, con in palio il Trofeo Cucine Rizzoli.
Uno slalom speciale con validità internazionale, nel quale dopo le due manche in programma, si sono imposti il carabiniere di Limone Piemonte Edoardo Saracco e la lombarda di Busto Arsizio Carlotta Maria Clara Marcora.
In entrambe le gare i distacchi sono risultati risicati e in particolar modo nella gara maschile, dove Saracco ha recuperato ben sei posizioni nella seconda manche ed ha preceduto di soli 2 centesimi il bergamasco Alessandro Pizio. Sul terzo gradino del podio, con un gap dal vincitore di 42 centesimi si è poi classificato l’austriaco Lukas Gasser, precedendo il valdostano Benjamin Jacques Alliod ed Andrea Bertoldini. Il miglior trentino è risultato Francesco Santacroce del Val di Fiemme Ski team, decio assoluto, quindi Daniele Rasom ha chiuso 20°, Andrea Zanol 29°, Federico Fontana 30° e Tommaso Mobiglia 31°.
Nella gara femminile il divario fra la vincitrice Marcora e la laziale Francesca Carolli seconda classificata è risultato di 27 centesimi, con Caterina Sinigoi terza, precedendo Chayenne Kostner e Carole Agnelli. Prima trentina al traguardo la predazzana Giorgia Felicetti, ottava recuperando ben 5 posizioni nella seconda manche. La folgaretana Emma Gheser è 31esima.
Nella categoria junior vittoria per Edoardo Saracco, davanti ad Andrea Bertoldini e Jonas Bacher, quindi per Francesca Carolli su Caterina Sinigoi e Chayenne Kostner.
Il programma dei prossimi due giorni subisce qualche variazione rispetto a quello iniziale. Domani a Pampeago andrà in scena il trofeo Roberto Fontanive di slalom gigante Fis e venerdì un altro gigante con in palio il trofeo Paolo Varesco. Gare organizzate dal Gs Fiamme Gialle in collaborazione con l’Us Dolomitica.
A Madonna di Campiglio è invece annullato lo slalom speciale di giovedì 13 aprile, mentre si svolgerà regolarmente il gigante Fis Cittadini, valido come trofeo Funivie Campiglio, che assegnerà anche i titoli trentini junior e aspiranti di slalom gigante. Organizzazione curata dallo Sporting Club Campiglio.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.