menu
Biathlon

Carrara e Moreschini centrano tre medaglie tricolori

Gabriele Carrara sul gradino più alto del podio nella under 13
Gabriele Carrara sul gradino più alto del podio nella under 13

L’onda magica che nell’ultimo decennio ha portato ad una crescita significativa del biathlon in Trentino continua a regalare soddisfazioni anche nelle categorie giovanili. Ai campionati italiani ragazzi e allievi disputati in Val di Zoldo sono giunte ben tre medaglie per i giovani biathleti gialloblù. Nel dettaglio un oro nell’inseguimento per merito di Gabriele Carrara, che sabato aveva ottenuto l’argento nella sprint della categoria ragazzi, e sempre un argento nella sprint per Chantal Moreschini, sempre dello Sci fondo Val di Sole e sempre nella under 13.
Particolarmente significativa la gara di Gabriele Carrara, figlio dei due ex fondisti azzurri Bruno Carrara e Veronica Cavallar, nella sfida ad inseguimento di domenica sulla distanza dei 5 km, con due poligoni con tiro a terra ed altrettanti in piedi, è riuscito ad interpretare in maniera quasi perfetta la sua prova, superando subito l’altoatesino Elia Steinkasserer, andando poi a conquistare la vetta della gara e mantenendola fino al traguardo, commettendo solo un errore al tiro nell’ultima sessione. Medaglia d’oro per lui, davanti al valtellinese Nicolò Pedranzini di 10 secondi e il pusterese di Anterselva Steinkasser, con un gap di 37 secondi. Nella sprint del sabato sui 4 km e due serie di tiri, lo stesso Carrara aveva ottenuto l’argento con un errore dal poligono e un ritardo di 13 secondi da Elia Stenikasserer.
L’altra medaglia del fine settimana l’ha centrata Chantal Moreschini dello Sci fondo Val di Sole nella categoria ragazze, impeccabile al poligono dopo le due tornate e i 3 km del percorso, chiudendo però seconda a 26 secondi dalla vincitrice Anna Wolf.
Per quanto riguarda gli altri piazzamenti degli atleti degli sci club trentini presenti sempre fra le ragazze Heidi Debertolis del Primiero ha chiuso 13^ nella sprint e 19^ nell’inseguimento, Emma Antonelli del Brentonico 14^ nella sprint e 17^ nell’inseguimento, Marta Moreschini del Val di Sole 13^ nell’inseguimento e 27^ nella sprint, Greta Carolli del Val di Sole 16^ nell’inseguimento e 28^ nella sprint, Marta Larger della Stella Alpina 26^ nella sprint, Gioia Bettega del Primiero 36^ nell’inseguimento.
Sempre nella under 13 al maschile Filippo Giovanni Guadagnini è 8° nella sprint e 15° nell’inseguimento, Pietro Baggia del Val di Sole 11° nell’inseguimento e 26° nella sprint, quindi Daniel Dagostin della Stella Alpina 29° nell’inseguimento
Passando agli allievi Matilde Antonelli del Sciatori Brentonico chiude 28^ nella sprint, in campo maschile Mauro Ravelli del Val di Sole è 8° nella sprint e 12° nell’inseguimento, Elias Niederstaetter della Dolomitica 13° nell’inseguimento e 16° nella sprint, Jacopo Rea della Dolomitica 26° nella sprint, Luca Morandi della Dolomitica 30° nella sprint e 35° nell’inseguimento, quindi Enrico Lorenzoni della Cornacci 25° nell’inseguimento.

La classifica sprint

La classifica inseguimento

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,047 sec.