menu
Sci Alpino

Sola d'oro e Seppi d'argento ai tricolori junior

Beatrice Sola campionessa italiana junior di slalom gigante (Pentaphoto)
Beatrice Sola campionessa italiana junior di slalom gigante (Pentaphoto)

Giovani trentini sugli scudi nel primo atto dei campionati italiani juniores di sci alpino disputati a Bormio, recupero di quelli inizialmente assegnati a Corno alle Scale. Arriva infatti la medaglia d’oro della 20enne di Sardagna Beatrice Sola nel gigante femminile e l’argento del ventunenne da qualche giorno Davide Seppi nello slalom speciale. Il nuovo campione italiano giovani è invece Fabio Allasina, 19enne dello Ski College Limone. La sua rimonta di 11 posizioni si dimostra vincente anche rispetto a Edoardo Saracco, per lungo tempo dichiarato vincitore della gara ma poi squalificato. Allasina si prende dunque lo scudetto con il tempo di 1’24”32, per 17 centesimi meglio di quello del secondo classificato, Davide Leonardo Seppi, delle Fiamme Gialle, anch’egli in rimonta di 11 piazze nella seconda parte di gara.Terzo posto per l’albanese Dennio Xhepa a 18 centesimi dal vincitore, ma la medaglia di bronzo della rassegna di categoria nazionale va a Stefano Pizzato, 19enne delle Fiamme Oro, in ritardo di 32 centesimi dal leader. Quinto posto per Andrea Bertoldini con 63 centesimi di ritardo, seguito da Francesco Riccardo Zucchini a 67, da Pietro Giovanni Motterlini a 83 e Leonardo Rigamonti a 93. Nono posto per l’elvetico Aaron Christian Mayer a 97 e decimo per Jonas Bacher a 1”06. Bertoldini vince la classifica del GP Italia Giovani Dicoflor, davanti a Zucchini e a Rigamonti.
Beatrice Sola si è imposta nel gigante femminile con il tempo di 1’46”09, mettendo un’ipoteca sul successo sin dalla prima manche, in cui ha fatto registrare di gran lunga il miglior parziale. La ventenne trentina delle Fiamme Oro ha staccato di 65 centesimi una rimontante Emilia Mondinelli, ottima seconda con 7 posizioni guadagnate nella seconda manche. La 18enne delle Fiamme Gialle ha preceduto di un solo centesimo la coetanea del Sestriere Matilde Lorenzi, anche lei in risalita di quattro piazze.

Mellarini e Guadagnini con Seppi, Sola e Righi
Mellarini e Guadagnini con Seppi, Sola e Righi

Quarto posto per Giulia Valleriani, a 70 centesimi dalla Sola. mentre è quinta Alice Pazzaglia con 71 centesimi di ritardo. A completare la top ten ci sono: Martina Marangon a 97, Ambra Pomaré a 1”16, Beatrice Rosca a 1”39, Tatum Bieler a 1”44 e Annette Belfrond a 1”66.
Marangon vince la classifica Giovani del GP Italia Dicoflor, davanti a Rosca e a Bieler.
Per quanto riguarda i piazzamenti degli altri trentini Tommaso Olcese si è piazzato 17°, Daniele Rasom 17°, Tommaso Speri 26°, Vittorio De Pieri 41°. Nel gigante femminile Ludovica Righi è 14esima e terza fra le aspiranti under 18, Elena Lazzeri 16esima.
Per giovedì sono in programma il gigante maschile e lo slalom femminile, al termine dei quali si svolgeranno tutte le premiazioni del torneo.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.