menu
Sci Alpino

Pizzato e Carolli vincono al Cermis

Il podio del gigante Fis maschile all'Alpe del Cermis
Il podio del gigante Fis maschile all'Alpe del Cermis

Ha preso il via sulla pista Donei all’Alpe del Cermis l’ultima settimana agonistica dello sci alpino per quanto riguarda le competizioni sotto l’egida di Fisi del Trentino. Il Val di Fiemme Ski Team ha messo in cantiere la prima gara Fis di slalom gigante, maschile e femminile con in palio il Trofeo Cucine Rizzoli, che ha visto trionfare il veneto di Noventa Padovana Matteo Pizzato del Falconeri Ski Team in campo maschile e la romana delle Fiamme Gialle Francesca Carolli nella sfida rosa.
E per entrambi è stata una gara in rimonta, con una seconda manche tutta all’attacco che ha consentito di salire sul gradino più alto del podio. Pizzato è riuscito a recuperare una posizione, precedendo in classifica Francesco Santacroce del Val di Fiemme Ski Team (in testa a metà gara) di 23 centesimi, mentre in terza posizione ha concluso l’abruzzese delle Fiamme Gialle Gianlorenzo Di Paolo, a 26 centesimi.
Seguono in classifica il badiota Matteo Canins, con un ritardo di 43 centesimi, quindi l’austriaco Felix Marksteiner e il piemontese Edoardo Saracco. Terzo a metà gara, l’atleta di casa Davide Seppi ha commesso un grave errore nella seconda manche, scivolando in nona posizione. In chiave trentina da segnalare poi il 15° posto di Gian Marco Paci.
Primo junior l’austriaco Felix Markesteiner (quinto assoluto) e primo aspirante Pietro Casartelli.

Il podio del gigante Fis femminile all'Alpe del Cermis
Il podio del gigante Fis femminile all'Alpe del Cermis

Nella gara femminile Francesca Carolli ha messo in cantiere una seconda manche di alto livello, che le ha consentito di recuperare ben 6 posizioni e di aggiudicarsi la vittoria nel gigante del Cermis, precedendo l’altra romana Elena Sandulli di 28 centesimi, quindi terza a 55 centesimi ha concluso la triestina Beatrice Rosca, e quarta la trentina di Spiazzo Laura Pirovano che ha deciso di cimentarsi con il vecchio amore dello slalom gigante, specialità che l’aveva vista centrare il titolo iridato juniores nel 2017. Il suo ritardo dalla vincitrice è risultato di 67 centesimi, perdendo una posizione nella seconda manche rispetto alla prestazione di metà gara. Quinta Caterina Sinigoi, quindi sesta l’inglese Victoria Palla.
In chiave trentina da segnalare il 15° posto di Camilla Vianello dello Sci club Città di Rovereto e il 36° posto di Jennifer Paissan dello Ski Team Altipiani, tornata alle gare proprio in Val di Fiemme.
Prima junior è risultata proprio Francesca Carolli, mentre la prima aspirante di giornata è stata Alessandra Banchi.
Il programma dei prossimi appuntamenti di sci alpino in Trentino prevede uno slalom speciale domani (12 aprile) all’Alpe del Cermis, sempre Fis, quindi giovedì 13 e venerdì 14 due slalom gigante a Pampeago, con in palio il trofeo Roberto Fontanive e Paolo Varesco, organizzati dal connubio Gs Fiamme Gialle e Us Dolomitica e in contemporanea, sempre il 13 e 14 uno slalom speciale cittadini il giovedì e un gigante venerdì. Quest’ultimo valido per l’assegnazione dei titoli trentini aspiranti e juniores 2023.
Su questi due appuntamenti c’è però l’incognita meteo, visto che soprattutto per la giornata di giovedì sono attese abbondanti nevicate in quota su tutto il Trentino.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,467 sec.