menu
Snowboard

Ecco i nuovi campioni trentini di banked slalom

Tommaso Costa, Alessandro Cloch ed Emanuele Di Matteo
Tommaso Costa, Alessandro Cloch ed Emanuele Di Matteo

Sono stati assegnati i titoli trentini per la stagione 2021/2022 di baked slalom della disciplina dello snowboard a Madonna di Campiglio. Giovani rider di tutte le categorie si sono dati infatti appuntamento nel tracciato allestito dallo Snowboard Team Madonna di Campiglio nei pressi dell’Ursus Snowpark del Grostè, per sfidarsi nella specialità che racchiude vari gesti tecnici: con porte da slalom, paraboliche, woops e salti.
Si è trattata della prima gara ufficiale della stagione per quanto riguarda il Comitato Trentino e il circuito Melinda, con un partecipazione di quantità e qualità. Nelle varie sfide di categoria senza dubbio la più interessante si è rivelata quella allievi, dove ha primeggiato Gregorio Marchelli, precedendo di 2”30 Emanuele Di Matteo e di 3”68 Federico Cavalli, tutti e tre dello Snowboard Team Madonna di Campiglio.
Solo 3 centesimi hanno invece separato Maria Stella Angeli, dalla compagna di squadra Giorgia Giurdanella nella gara allieve, con Giada Meneghini terza a 55 centesimi Giada Meneghini.
Rider di livello anche nella sfida giovani e senior, nella quale ha primeggiato in campo maschile l’allenatore atleta Alessandro Cloch, precedendo di un secondo Tommaso Costa con Lorenzo Buzzoni sul terzo gradino del podio.
In campo femminile perentoria affermazione di Marilù Pluzzi, davanti a Veronica Mochen ed Elena Luciani.
Scendendo poi nella categoria ragazzi la sfida fra i due Mattia Pezzotti e Rondelli si è conlcusa nell’ordine, con un divario fra i due di soli 52 centesimi, mentre in terza posizione ha concluso Fabio Bonapace del Freestyle Academy. In campo femminile la più veloce è invece risultata Aurora Marchelli, che ha preceduto Miryam Adriana Zani dello Sci club Ponte di Legno e Alice Angeli.
Non sono mancate poi le sfide dei più piccoli. Nella categoria cuccioli è arrivata l’affermazione dell’emiliano Emanuele Maroncelli, davanti a Loenardo Di Matteo (Camione trentino), Niccolò Bellante e Gianluca Fabbroni. Nella gara rosa la più veloce e precisa è risultata Amelie Sandrini del Ponte di Legno, su Arianna Ballardini (campionessa trentina), Angelica Di Costanzo terza assoluta e Viola Meneghini quinta, ma terza trentina in gara. Fra i baby vittorie per Brando Costa su Lorenzo Lorandi e di Lumi Vanoli su Emma Arici.

Le classifiche

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.